Bielorussia 1

Pubbliche Assistenze Riunite in Bielorussia: aiutati quasi 200 bambini diabetici

Bielorussia 2 Bielorussia 3

Sono tornati pochi giorni fa i tre volontari delle Pubbliche Assistenze Riunite (tra cui la presidente Eleonora Gallerini), dal viaggio in Bielorussia, a Gomel, in cui la delegazione dell’associazione empolese ha portato del materiale diagnostico a quasi 200 bambini e ragazzi diabetici, da 0 a 18 anni.

Il progetto, nato quasi 20 anni fa, viene portato avanti dalle Pubbliche Assistenze Riunite insieme ad una associazione bielorussa che si occupa proprio dei bambini diabetici del posto. I bambini che in Bielorussia nascono diabetici, sono infatti ancora molti e gli strumenti diabetici che l’associazione porta loro sono indispensabili a garantirgli la possibilità di tenere la loro malattia sotto controllo.

L’acquisto di questi beni necessari è sostenuto quasi interamente dalle Pubbliche Assistenze Riunite, con il sostegno di alcune famiglie del territorio empolese che con grande generosità “adottano” un bambino a distanza. L’appello delle Pubbliche Assistenze è quello di coinvolgere sempre più famiglie in questo gesto di generosità.

Bastano infatti soli 200 euro, meno di un caffè al giorno, per consentire ad un bambino bielorusso di avere strumenti diagnostici per un intero anno e di condurre una vita normale.

Chiunque fosse interessato a partecipare, può contattare le Pubbliche Assistenze Riunite allo 05719806, oppure via mail a segreteria@anpas.empoli.fi.it.