Donazione-2

200 mascherine donate dalla Sanser

Donazione-1

Duecento mascherine sono state donate alle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli dalla Sanser Srl di San Miniato Basso, una ditta che da anni lavora nel settore dell’abbigliamento e che dall’inizio dell’epidemia di coronavirus ha convertito parte della sua attività alla produzione di mascherine per dare il proprio contributo contro l’emergenza Covid-19.

Si tratta di mascherine giornaliere in tessuto non tessuto a tre strati, utilizzate dai volontari che continuano a presidiare il territorio offrendo servizi indispensabili a tutta la popolazione, soprattutto in questo periodo di emergenza.

Inizialmente abbiamo avviato questa produzione principalmente per tutelare i nostri dipendenti”, è il commento del titolare della Sanser Marco Sereni, “ma successivamente abbiamo iniziato a produrne altre e le abbiamo messe a disposizione di chi è più esposto al contagio, come i volontari delle associazioni. Ci siamo sentiti in dovere di aiutare la nostra comunità in questo momento difficile, e questo è il nostro modo di sostenere e ringraziare chi da sempre è in prima linea in questa battaglia”.

Ringraziamo la Sanser per questa importantissima donazione che va tutta a beneficio del lavoro dei nostri volontari e quindi dei servizi che offrono alla popolazione”, è il commento della presidente delle Pubbliche Assistenze Riunite Eleonora Gallerini, “continuare a presidiare il territorio è un nostro dovere e i volontari lo stanno assolvendo egregiamente e con grande spirito di servizio. Con il sostegno e la sinergia di tutti quanti siamo certi che usciremo presto da questa brutta situazione”.