Progetti_del_Cuore_Furgoncino_Inaugurazione_Pubbliche_Assistenze_Riunite_Castelfiorentino_2021__1

Con “Progetti del Cuore” e le aziende un nuovo mezzo per Castelfiorentino

Da oggi un nuovo mezzo girerà per le strade di Castelfiorentino garantendo ai cittadini della Valdelsa un trasporto sociale per le necessità. Tutto questo grazie al bel gesto di “Progetti del Cuore” che ha donato, con la fondamentale partecipazione di alcune aziende del territorio, un Fiat Doblò attrezzato per persone diversamente abili alla sede castellana delle Pubbliche Assistenze Riunite.

Questa mattina, giovedì 3 giugno 2021, l’inaugurazione con tanto di taglio del nastro del mezzo di trasporto alla presenza di volontari e operatori Anpas, di una rappresentanza di esercenti e aziende sponsor del nuovo mezzo, del sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni e di “Progetti del Cuore”, attiva a livello nazionale con iniziative di utilità sociale, “a sostegno dei cittadini, al fianco di Comuni, Enti e Associazioni”.

Il nuovo mezzo è attrezzato per il trasporto dei cittadini diversamente abili, le persone anziane o in stato di necessità. Il Doblò tramite le Pubbliche Assistenze garantirà ai cittadini di Castelfiorentino e dell’Empolese Valdelsa servizi di trasporto sociale, ad esempio l’accompagnamento a visite mediche o terapie, per ogni fascia di età. Il veicolo, grazie al quale verrà svolta l’attività sociale gratuita, ha una durata di due anni durante i quali sarà garantito in maniera integrale anche dal punto di vista della gestione delle spese, come ad esempio l’assicurazione, compresa nella donazione con una copertura kasko.

Grande la risposta delle aziende della Valdelsa che hanno supportato l’iniziativa generando un’alta adesione, grazie alla quale è stato raggiunto l’obiettivo: si contano oltre 30 sponsor nel nuovo Doblò attrezzato delle Pubbliche Assistenze di Empoli e Castelfiorentino, consegnato nell’ambito delle iniziative sulla mobilità di “Progetti del Cuore”.

Progetti_del_Cuore_Furgoncino_Inaugurazione_Pubbliche_Assistenze_Riunite_Castelfiorentino_2021__2

“Ringraziamo tutti gli sponsor per la partecipazione, per la solidarietà dimostrata all’Associazione. Il mezzo sarà sfruttato al meglio sul territorio e ci permetterà di dare ulteriori servizi ai cittadini della zona, specialmente nella Valdelsa” commenta Eleonora Gallerini, presidente delle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli e Castelfiorentino. “Siamo felici di questa grande adesione, perché ci dimostra che la gente ci vuole bene” conclude Gallerini, un affetto verso la sede castellana delle Pubbliche Assistenze Riunite sottolineato anche dallo stesso primo cittadino Falorni.

A sostenere il progetto anche Annalisa Minetti: “La mia esperienza mi ha resa particolarmente sensibile a tutte le iniziative in cui si cerca di migliorare la vita dei cittadini diversamente abili, al punto di avermi guidata verso i “Progetti del Cuore” come quello che si sta portando avanti a Castelfiorentino”. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di contribuire, verso amministrazioni pubbliche e associazioni di volontariato, alla destinazione di fondi per l’acquisto di mezzi da adibire al trasporto di cittadini con disabilità motorie.

Le aziende che hanno aderito rendendo possibile la donazione viaggeranno insieme al veicolo, con i propri marchi sulla carrozzeria, contribuendo in maniera concreta al sostegno dei più fragili per un’assistenza giornaliera e continua.