L’ABBRACCIO DI MATILDA

          In crowdfunding su Eppela

                        Perché la violenza si combatte con un abbraccio!

                  Scopri il nostro progetto e sostienici cliccando qui

DSC_4190 DSC_4230DSC_4194

L’obiettivo dell’Abbraccio di Matilda è realizzare all’interno di Casa Matilda, la struttura di seconda accoglienza del Centro Aiuto Donna Lilith di Empoli, attività psicoeducative per bambini vittime di violenza assistita, cioè minori che siano stati costretti ad assistere a qualsiasi forma di maltrattamento su figure di riferimento o altre figure affettivamente significative.

Casa Matilda è appena nata, aprendo le sue porte il 10 luglio 2019 ed è già una realtà importante e significativa per tutto il territorio empolese.

Gestita dal Centro Lilith delle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli sorge nell’ex-Hotel Vittoria in Via Carucci, a Empoli, luogo a cui è stata data proprio una seconda vita grazie a questo progetto.

Grazie al crowdfunding Casa Matilda vuole offrire ampi spazi attrezzati e adeguati a realizzare attività psicoeducative da proporre ai bambini e alle madri, idonei per attività ludico-educative e utilizzabili anche dalle donne e dai bambini delle case rifugio.

Locadina Casa Matilda_page-0001

SE DECIDI DI SOSTENERCI, LA TUA DONAZIONE VARRÀ DOPPIO! IL PROGETTO È STATO INFATTI SELEZIONATO DALLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI FIRENZE CHE RADDOPPIERÀ L’IMPORTO RACCOLTO.

Sostenere Casa Matilda è semplicissimo!

Iscriviti a Eppela inserendo i tuoi dati.

Se sei già iscritto ad Eppela accedi con la tua email e password.

Supporta il nostro progetto selezionando una ricompensa fra quelle proposte.

Puoi sostenere il progetto mediante:

-pagamento diretto  con carta di pagamento (prepagata, credito, debito, ecc.)

-bonifico bancario sul conto intestato alle Pubbliche Assistenze Riunite, IBAN IT48G0867337830074000700955 inserendo nella causale Casa Matilda

Alla scadenza della campagna, in caso di successo la tua offerta verrà indirizzata, insieme ai tuoi dati di fatturazione, ai responsabili del progetto.

Nei giorni successivi sarai contattato per concordare le modalità di ricezione della tua ricompensa.

Invece, in caso di mancato successo della campagna la tua offerta verrà ri-accreditata sulla carta da te utilizzata entro 5-10 giorni lavorativi dalla scadenza della campagna.

Dona ora per Casa Matilda e combatti la violenza con un abbraccio!