Intervista con Sofia Bonistalli del Progetto Dona

Intervista con Sofia Bonistalli, che il 13 Settembre scorso ha iniziato il servizio civile presso la nostra associazione, con il progetto “Dona”.

-Dunque, Sofia, innanzitutto, in cosa consiste il tuo percorso di servizio civile?
Diversamente dagli altri dieci che hanno iniziato con me, io non sto svolgendo il servizio in ambulanza, ma dovrò occuparmi di organizzare iniziative, e migliorare la comunicazione, per invogliare le persone a donare sangue.
In questa prima fase sto frequentando dei corsi, a livello regionale, in cui ci insegnano come funziona la donazione, da cosa è composto il sangue, e a fare comunicazione anche attraverso i nuovi mezzi che offre il web, proprio con l’obiettivo di attirare nuovi donatori.

-Perché hai deciso di intraprendere questo percorso?
Ho deciso di provare questa esperienza, una volta finite le scuole superiori, seguendo anche il consiglio di mio fratello, che fa il volontario qui alle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli. Credo possa essere un’esperienza importante, sia per migliorare il mio carattere, che per cominciare ad inserirmi nel mondo lavorativo.

-Come sta andando in queste prime settimane?
Per il momento quello che faccio, frequentare corsi ed imparare cose nuove, mi piace molto. Sta andando anche meglio delle aspettative, sono piacevolmente sorpresa. Anche con gli altri volontari mi trovo bene. Occuparsi di incrementare le donazioni di sangue, ti consente anche di svolgere una funzione sociale di una certa importanza, e questo rende il tutto ancora più bello. Credo di poter dire, da queste prime due settimane, che sarà un anno davvero importante e ricco di belle esperienze.

Pubblicato in News