Trofeo Lilith 2021, vincono le donne e il no alla violenza

Lo sport giocato dalle donne per le donne. Nel pomeriggio di domenica 21 novembre al PalAramini di Empoli si è svolta la quarta edizione del Trofeo Lilith, il torneo di Dodgeball femminile che dal 2017 sostiene il centro antiviolenza Lilith.

Quattro le squadre in gara per quattro partite, più la finalissima. A contendersi il trofeo benefico Empoli Swarm, Shamrock Ravenna, Valkyrie Lugo e Bunker San Donà di Piave.

Avversarie sì, ma unite nello stesso intento: dire no alla violenza sulle donne. Un torneo che torna dopo lo stop del 2020 causa Covid, in vista della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre e che ha unito giocatrici e tribune in una sola tifoseria, quella che dice no alla violenza di genere.

Presenti alla partita la presidente delle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli e Castelfiorentino e del Centro Lilith Eleonora Gallerini, l’assessore allo sport del Comune di Empoli Fabrizio Biuzzi, Alessio Mantelassi presidente del Consiglio comunale di Empoli oltre agli operatori Anpas e del centro antiviolenza.

Trofeo_Lilith_2021__5

“Finalmente dopo un anno di assenza è tornato il Trofeo Lilith” afferma la presidente Eleonora Gallerini. “Ringraziamo gli organizzatori e promotori dell’iniziativa e le giocatrici, sensibili verso questa problematica di cui si occupa il Centro Lilith. Lo sport è un veicolo importante per poter sensibilizzare – conclude Gallerini – speriamo piano piano di arrivare sempre a più persone, perché solo con un cambiamento culturale possiamo mirare ad eliminare la violenza”.

“L’anno scorso eravamo a domandarci come avremmo affrontato l’inverno e quanti contagi ci sarebbero stati” dice l’assessore Biuzzi. “In questo 2021 siamo invece a parlare di ripartenza e forse ci siamo messi parzialmente alle spalle il Covid. Con il Trofeo Lilith lo sport riparte con una finalità sociale e attenzione ad un’associazione che fa prevenzione e contrasta la violenza sulle donne. È un messaggio importante, anche perché i mesi del lockdown hanno visto un incremento drammatico dei casi di violenza di genere. Per cui vogliamo ripartire con i valori di sempre per cercare di combattere in ogni modo, anche con lo sport, la violenza sulle donne”.

“L’importante dopo un anno di stop era riuscire a ripartire. Lo abbiamo fatto anche se più in piccolo, ma già puntiamo al prossimo anno” afferma Alessandro Gozzi, presidente di Empoli Swarm ASD e consigliere CSI di Firenze. “Nella prossima edizione vogliamo allargare il torneo e coinvolgere anche le scuole medie, per riuscire a sensibilizzare una platea sempre più ampia. Bene per questa edizione, siamo contenti e fiduciosi per il Trofeo Lilith 2022”.

Il Trofeo Lilith è organizzato dall’Associazione Italiana Dodgeball, dal Centro Sportivo Italiano comitato di Firenze e dalle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli e Castelfiorentino, con il patrocinio del Comune di Empoli e il contributo di Mondo Alato. Il ricavato della giornata, formato dalla quota di partecipazione delle squadre più alcune donazioni degli spettatori, è stato interamente devoluto al centro antiviolenza che dal 2002 offre accoglienza e assistenza a donne e minori vittime di violenza nell’Empolese Valdelsa e Valdarno Inferiore.

Trofeo Lilith – le gare: vince Shamrock Ravenna

Shamrock_Ravenna_Squadra_vincitrice_Trofeo_Lilith_2021__1

Dopo il sorteggio delle squadre, alle 14.30 il fischio d’inizio.

La prima gara è finita 11-1 per l’Empoli Swarm contro Bunker San Donà di Piave. La seconda gara, disputata tra Shamrock Ravenna e Valkyrie Lugo, ha visto la meglio della Shamrock che ha vinto 8-6.

Le semifinali, per determinare 3 e 4 posto e le finaliste, sono state giocate tra le rispettive squadre vincenti e perdenti delle prime due gare. Nella prima semifinale tornano in campo Empoli Swarm e Valkyrie Lugo: prosegue il torneo Valkyrie battendo Empoli per 17-11. Nella seconda semifinale a vincere è Shamrock Ravenna che trionfa 24 a 2 con Bunker, andando dunque in finale contro Valkyrie Lugo.

Si sfidano nella finalina per il terzo e quarto posto le squadre di Empoli e San Donà di Piave.

Medaglia di legno per Bunker mentre la seguono al terzo posto le ragazze dello Swarm con un risultato di 16-6.

In serata la finalissima tra le squadre di Ravenna e Lugo. Con un punteggio di 13-11 si aggiudica il Trofeo Lilith 2021 la Shamrock Ravenna, al secondo posto Valkyrie Lugo. Infine, a chiusura della giornata, tutte le squadre sono state premiate con una targa dalla presidente del Centro Aiuto Donna Lilith Eleonora Gallerini, che ha dato appuntamento al prossimo anno.

Trofeo Lilith 2021 – Le foto