Pubbliche Assistenze Riunite a cena, l’appello alla donazione di sangue e plasma

Volontariato in festa alla cena estiva di donatori e volontari delle Pubbliche Assistenze di Empoli e Castelfiorentino. “Prima di fare le valigie ricordatevi di donare”

Cena_Donatori_Volontari_Pubbliche_Assistenze_Empoli_2022__3

Di nuovo riuniti sotto le stelle in via XX Settembre, per il momento annuale di unione, rete e condivisione dei valori del volontariato. Nella serata di giovedì 14 luglio si è svolta la cena dei donatori di sangue, soci e volontari delle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli e Castelfiorentino. Di fronte alla sede donne e uomini dell’Anpas empolese hanno cenato e trascorso la serata tra musica, amicizia e sensibilizzazione alla donazione di sangue.

Tra le tavolate, bianche e arancioni come i colori di Anpas, le presidenti delle Pubbliche Assistenze Riunite e della Fondazione rispettivamente Eleonora Gallerini e Lorella Giglioli insieme al vicesindaco di Empoli Fabio Barsottini, l’assessora alle Pari Opportunità del Comune di Empoli Valentina Torrini, il presidente del Consiglio comunale di Empoli Alessio Mantellassi, le operatrici del Centro Aiuto Donna Lilith e ovviamente la squadra di volontari, soci e donatori delle Pubbliche Assistenze Riunite. La cena, preparata dalla cooperativa Sos Luna che dal 2010 è gestita e dà lavoro a donne in percorsi di fuoriuscita dalla violenza, è stata anche l’occasione per fare il punto sulla donazione di sangue con Anpas Toscana e ricordare l’importanza di un piccolo gesto, dall’enorme importanza.

Per le Pubbliche Assistenze Riunite nel 2021 ammontano a 227 le donazioni di sangue e plasma tra Empoli, Castelfiorentino e Fucecchio mentre per il primo semestre del 2022 al momento si registrano 96 donazioni.

“Rispetto al 2020, l’anno appena trascorso ha visto una crescita delle donazioni nonostante il Covid-19 sia stato purtroppo ancora presente – afferma Liza Burgassi, responsabile donatori delle Pubbliche Assistenze di Empoli – questo testimonia il lavoro capillare svolto sul territorio, con l’obiettivo di sconfiggere i timori sull’andare a donare in tempo di pandemia. C’è una grossa necessità di sangue e plasma, soprattutto sui gruppi sanguigni 0+ e 0-, per i quali è in corso un’emergenza. Il nostro appello – conclude Burgassi – è quello di andare a donare sempre, anche durante il periodo estivo, perché la necessità di sangue non conosce ferie. Prima di fare le valigie, ricordatevi di questo gesto semplice ma così importante”.

Cena_Donatori_Volontari_Pubbliche_Assistenze_Empoli_2022__2

“Un momento di riunione semplice, come semplice è la nostra associazione, fatta di persone di ogni età pronte a donare, tempo e sangue, per gli altri – dichiara la presidente Eleonora Gallerini – ringrazio tutti i soci, i donatori e i volontari. Sono il motore che ogni giorno alimenta il cammino delle Pubbliche Assistenze Riunite verso nuovi obiettivi e progetti, condivisi e da raggiungere insieme”.

“Questa è una delle serate più belle dell’anno – commenta l’assessora Torrini – una comunità come questa, sempre pronta a darsi per gli altri, è possibile”. “Le associazioni sono grandi famiglie – aggiunge il presidente del Consiglio comunale Mantellassi – per funzionare devono essere fatte da persone che condividono passioni e il proprio tempo. E come si fa con le famiglie ogni tanto bisogna fermarsi e stare insieme, come stasera. Non è solo festeggiare, ma è raccontare l’importante lavoro che la Pubblica Assistenza fa sul territorio”. “È importante celebrare insieme un impegno civico che ci rende uniti e che rappresenta la città che siamo – conclude il vicesindaco Barsottini – una città capace di donare, rimboccarsi le maniche e offrirsi agli altri. È fondamentale avere sul territorio persone che donano sangue ma è anche importante avere associazioni capaci di accogliere e raccontare l’assoluta semplicità di farlo a chi ancora non è donatore, aiutando così a rompere barriere e superare le paure”.