SERVIZIO CIVILE

Servizio civile alle Pubbliche Assistenze: 8 posti disponibili

Servizio civile, ci sono 8 posti disponibili nelle Pubbliche Assistenze empolesi con il progetto “Pontormo”. Per presentare la domanda, c’è tempo fino alle 14 del 30 giugno.
Il progetto propone un’esperienza di crescita e formazione a servizio dei pazienti affetti da patologie temporaneamente invalidanti o permanentemente invalidanti o in fase terminale. Tra gli obiettivi prefissati, c’è quello di ridurre i tempi di attesa dei servizi di emergenza urgenza e ordinari, diminuendo i rifiuti, attraverso l’attivazione delle centrali operative 24 ore su 24 e assicurando i trasporti anche in fasce orarie critiche per l’elevata richiesta di trasporti, incrementando il numero di squadre di soccorritori pronti alla partenza, attraverso il supporto dei giovani in servizio civile nazionale. Le Pubbliche Assistenze, agendo sull’organizzazione interna dei servizi e sull’ incremento delle risorse umane specializzate, si prefiggono di diminuire del 30 per cento i trasporti rifiutati. Tra le altre criticità rilevate, emerge un crescente aumento di portatori di handicap e gli anziani non autosufficienti sono in costante aumento. Su questo piano, il progetto si propone di mantenere un buon livello qualitativo dei trasporti effettuati e rispondere alle richieste di nuovi trasporti con una verifica annuale dei nuovi bisogni sul territorio e la razionalizzazione dei servizi «Per il secondo anno consecutivo – ha detto il vice presidente del comitato regionale Anpas, Marco Agostini – tutti i progetti delle nostre associazioni sono stati accolti. E il governo ha continuato a investire nel servizio civile, che in questo modo sta diventando un’opportunità concreta per i giovani e per lo sviluppo delle attività delle Associazioni. In più con la riforma del terzo settore approvata dal parlamento, viene affermata anche l’universalità del servizio civile, aperto anche a tutti i giovani europei e ai non comunitari purché regolarmente soggiornanti. Auspichiamo la massima partecipazione al bando per i progetti delle associazioni, anche se con l’estate in arrivo e tante attività stagionali in partenza, siamo arrivati proprio al limite coi tempi».
Modalità di partecipazione
La domanda per partecipare ai progetti di Servizio Civile Nazionale va indirizzata all’ente prescelto per raccomandata, pec o andando direttamente in sede. Potrà essere presentata entro le ore 14,00 del 30 giugno 2016 (deve arrivare all’ente entro la data di scadenza, non fa fede il timbro postale). Possono partecipare ai bandi anche i cittadini stranieri purché cittadini dell’Unione Europea o cittadini non comunitari ma regolarmente soggiornanti. La domanda va presentata all’Ente che realizza il progetto prescelto. La presentazione di più domande è causa di esclusione automatica da tutte le posizioni. Per tutte le informazioni telefonare a Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli 0571/9806210, mail segreteria@anpas.empoli.fi.it

Requisiti
I giovani che hanno intenzione di presentare la domanda devono essere in possesso di questi requisiti: Non avere superato i 28 anni di età e averne compiuti almeno 18 al momento dell’iscrizione; Essere cittadini dell’Unione europea; Familiari dei cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; Essere titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; essere titolari di permesso di soggiorno per asilo; essere titolari di permesso per protezione sussidiaria; possono partecipare anche coloro che hanno già svolto il servizio civile regionale