CHERNOBYL

Pubbliche Assistenze in Bielorussia, materiale diagnostico a 250 bambini diabetici:

Una delegazione delle Pubbliche Assistenze domenica 3 aprile partirà per consegnare materiale diagnostico ai bambini della Bielorussia con il progetto Valery, che quest’anno compie 21 anni. Il progetto Valery è un’adozione a distanza che l’associazione propone con l’obiettivo di aiutare i bambini bielorussi malati di diabete donando strumenti diagnostici, necessari per tenere sotto controllo la malattia. Per aiutare un bambino a crescere sano, la donazione è di 200 euro l’anno, che può essere effettuata da una persona o da un gruppo. “Sono meno di 60 centesimi al giorno, eppure fondamentali per un bambino – dice la presidente delle Pubbliche Assistenze Eleonora Gallerini – Da vent’anni, ogni estate, con il progetto Valery ospitiamo dieci bambini diabetici della Bielorussia e aiutiamo chi non può raggiungerci consegnando materiale diagnostico personalmente, assicurandoci che non vada disperso”. A fianco delle Pubbliche Assistenze empolesi, ci sono cinquanta famiglie e altre associazioni del territorio, come Le Mimose, gli Amici per la Pace, il Circolo di Corazzano e quello di Poggio a Caiano. Anche per quest’anno, determinante per l’ottima riuscita del progetto, la collaborazione con l’Associazione M’Illumino d’Immenso; inoltre un ringraziamento particolare al gruppo Menarini e Novo Nordisk per il loro sostegno.